OLTRE 20 ANNI

DI ESPERIENZA

Praticare il windsurf mi ha portato a girare il mondo e conoscere tantissime persone.Amo talmente tanto questo lavoro che se potessi permettermelo lo farei gratis, sono stato estremamente fortunato a fare della mia passione il mio lavoro, e il mio ufficio ha una vista invidiabile! – Andrea Facchin
andrea_facchin_aloha_bibione_office

Sono Andrea, ho iniziato a fare windsurf relativamente tardi, a 18 anni, nell’estate del 1993, presso la scuola di mio cugino Carlo, la Windsurf School Tornado. Nell’estate del 1994, dopo la maturità, mi sono trasferito per una “stagione sabbatica” a Bibione, dove ho praticato windsurf ogni giorno. Miglioravo in acqua e cercavo di rubare in spiaggia ogni suggerimento che gli istruttori davano agli allievi, di conseguenza a fine stagione iniziavo ad aiutare nell’insegnamento dei principianti.

Era nata una passione: il contatto con gli elementi della natura (vento, acqua e onde) mi aveva trasmesso un benessere immenso e volevo condividere questo benessere con tutti. Nelle stagioni dal 1995 al 1997 ho lavorato alla scuola di mio cugino. Io e lui nel 1998 siamo entrati in società ed abbiamo acquistato un altro centro (che abbiamo chiamato Tornado e che gestivo io) a 500 metri da quello di Carlo. Insieme abbiamo continuato a promuovere la disciplina del windsurf collaborando come Tornado Team. Nel 2006 abbiamo raggruppato i due centri creando un centro unico, ma per motivi logistici non ha avuto seguito.

A causa dell’erosione della spiaggia, nel 2012, ho spostato il centro nella sede attuale (verso Ovest). Nel frattempo, oltre che istruttore VDWS di windsurf, ero diventato anche istruttore di vela e SUP.

Anche Carlo nell’estate 2019, per problemi di spazio, si è spostato (verso Est), allontanando ulteriormente i centri.

La collaborazione continua ad esserci, ma ormai le scuole sono due entità distinte. Da qui la scelta di trovare un nuovo nome per il mio centro e dargli una propria identità.

Vi presento l’ALOHA watersports center di Bibione.

Perché Aloha? Beh, i motivi sono molti:

  • Aloha è il saluto Hawaiiano, adottato dai surfisti, sia quando ci si incontra che quando ci si separa (significa ciao, benvenuto, arrivederci…) e spesso si pronuncia mostrando lo shaka, il pugno con pollice e mignolo distesi ;
  • in Hawaiiano Aloha significa affetto, amore, pace, compassione e misericordia;
  • Aloha Spirit identifica quella tranquillità e serenità che cerco di mantenere e diffondere nel centro.

 

Approfitto per ringraziare tutti quelli che in questi anni hanno creduto in me e mi hanno aiutato, e spero continueranno a seguirmi! Mahalo!

QUESTO SONO IO:

UN PO’ DI STORIA IN UNA GALLERY DI RICORDI: